FLORABIOS PLUS appinSi chiama FLORABIOS plus, il probiotico di nuova generazione della ditta salentina Appin. Si tratta di un integratore alimentare a base di fibre di acacia, mirtillo nero, probiotici e FOS (frutto-oligosaccaridi), tutti componenti che fanno di FLORABIOS plus un rimedio naturale ed efficace per combattere disturbi intestinali come: colite, diarrea, stipsi, costipazione, infezioni urinarie, cistiti.

Fibra FLORABIOS PLUS

 

La fibra di acacia in particolare, stimola la crescita della flora batterica del nostro organismo, favorendo l’equilibrio delle funzioni intestinali ma non solo; riduce anche l’assorbimento di zuccheri e grassi, assorbe invece acqua, idratando la massa fecale che aumenta di volume e stimola l’evacuazione. Particolarmente indicata quindi per chi soffre di stipsi, la fibra di acacia completa la sua azione con quella del mirtillo nero, anch’esso presente nel FLORABIOS plus, avente proprietà antidiarroica e anticistitica.

Di recente si è scoperto che il mirtillo nero riesce a frenare l’aderenza alle pareti di intestino e vescica, da parte dei colibacilli, batteri frequenti nel nostro organismo, spesso causa di infezioni agli organi addominali (vie biliari e urinarie). Questo spiegherebbe l’azione anticistitica, antidiarroica e disinfettante del mirtillo nero a livello soprattutto urinario.

FLORABIOS PLUS e la presenza di FOS

 

Il FLORABIOS plus vanta anche l’importante presenza dei FOS, zuccheri sotto forma di amido, presenti in piccole quantità in numerose piante. Essi hanno molte proprietà benefiche, soprattutto se associate con probiotici di qualità superiore come L. acidophilus e il Bifidobacterium lactis. Tale combinazione fa si che il FLORABIOS plus possa migliorare la digestione, prevenendo per esempio la colite, ma anche aumentare la presenza di batteri “amici” del nostro organismo che spesso vengono colpiti da agenti esterni e tossici quali farmaci, vaccini, forti stress, inquinanti etc. . Anche chi compie frequenti viaggi o cambiamenti alimentari, rischia di danneggiare la flora batterica intestinale che viene invece protetta e rinvigorita proprio dall’azione dei FOS, particolarmente indicati per chi segue lunghe terapie farmacologiche, specie a base di antibiotici che, come effetto collaterale, danneggiano la flora intestinale.

Come assumere FLORABIOS PLUS

 

Assumere quindi FLORABIOS plus, meglio se lontano dai pasti, in maniera regolare, significa quindi riequilibrare il nostro intestino, proteggerlo da infezioni e migliorarne la sua salute. Dalla ditta di produzione consigliano nei casi di gastroenterite l’assunzione di 2 capsule al giorno (insieme) per 5-6 giorni e una capsula al giorno per altri 5 o 6 giorni; nei casi lievi in cui lo si assume per regolarizzare la funzionalità intestinale può essere sufficiente una capsula per 10 – 15 giorni . Infine per chi ha problemi di deglutizione o per i bambini, la capsula di FLORABIOS plus, può essere sciolta in liquidi (acqua, succhi di frutta o mezzi liquidi non caldi).

Costo al pubblico 10,50€ – confezione da 15 capsule – codice paraf. 922378120 Privo di glutine – analisi ad ogni lotto di produzione Utilizzo dai 3 anni in su. Acquista ora 

Puoi leggere questo articolo su SanitàSalento